11° CORSO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER LA SORVEGLIANZA SANITARIA DEGLI ESPOSTI A NIR: Il rischio occupazionale da campi elettromagnetici: novità ed approfondimenti in tema di normativa, valutazione del rischio, prevenzione e sorveglianza sanitaria

1553

Presentazione

Dopo una sospensione di un anno nel 2020, un’edizione online nel 2021 ed un evento congiunto con il “Corso avanzato” AIRM di Bressanone nel 2022, torna a Modena in presenza giovedì 16 e venerdì 17 novembre 2023 la 11° edizione del “Corso NIR”.

Verranno affrontate specificamente le principali tematiche legate al rischio da esposizione a CEM nei luoghi di lavoro ed alla sua prevenzione. Tra i dati presentati, sarà riservato ampio spazio ai risultati di alcuni recenti progetti di ricerca BRiC INAIL, che hanno visto la collaborazione di INAIL DIMEILA con l’Istituto Superiore di Sanità, gli Istituti CNR IFAC di Firenze e IFC di Pisa, l’IRCCS Fondazione Policlinico S. Matteo di Pavia, l’Azienda ASL Toscana Sud-Est di Siena e, più recentemente, anche l’Università di Modena e Reggio Emilia.

In relazione alle attività con utilizzo di RM, verranno presentati e discussi anche i recenti cambiamenti normativi, con particolare riferimento al decreto interministeriale del 30/9/2022 e la possibilità di superamento dei VLE.

Nel Corso, oltre alle indicazioni provenienti dalle Linee Guida AIRM sui CEM, verranno presentate le indicazioni per la prevenzione e gli strumenti utili per l’attività del Medico del Lavoro presenti nel documento del Coordinamento Tecnico Interregionale per la Prevenzione e sulle piattaforme online WebNIR e Portale Agenti Fisici.

Infine, come anticipato, focus specifico del Corso sarà una disanima della problematica del rischio da interferenza dell’esposizione professionale a CEM con dispositivi medici impiantabili ed indossabili, presentando anche possibili implicazioni per la sorveglianza sanitaria, inclusi criteri per l’idoneità lavorativa, ed il ruolo del Medico del Lavoro nell’attività di formazione e informazione. Tutte le tematiche saranno affrontate anche con la discussione di casi pratici ed il coinvolgimento dei partecipanti. Vi aspettiamo come sempre numerosi per condividere scienza e professione con lo spirito di amicizia che contraddistingue da sempre la nostra Associazione.