47° CORSO – SCUOLA PREPARATORIA PER L’ABILITAZIONE DEGLI ESPERTI QUALIFICATI NELLA SORVEGLIANZA FISICA DELLA RADIOPROTEZIONE – SpEQu

248

La “Scuola preparatoria per l’abilitazione e l’aggiornamento degli Esperti di Radioprotezione” si rivolge a persone che hanno già un buon bagaglio culturale nel settore tecnico-scientifico in quanto, all’esame di abilitazione al primo e secondo grado, vengono ammessi solo candidati in possesso di laurea o diploma universitario in fisica, chimica, chimica industriale, ingegneria, mentre per l’ammissione al terzo grado è richiesto il possesso della laurea in fisica, chimica, chimica industriale, ingegneria.

Dall’anno 2002 per essere ammessi a sostenere l’esame è necessario anche avere effettuato un periodo di tirocinio di almeno 120 gg lavorativi presso strutture che utilizzano apparecchiature e sorgenti radiogene del grado al quale si aspira. Il tirocinio non è richiesto per coloro che sono in possesso di diploma di specializzazione post-laurea in fisica sanitaria o specializzazioni equipollenti.

La Direzione della Scuola preparatoria è a disposizione per assistere gli aspiranti all’abilitazione, iscritti ai corsi, trovando per loro delle strutture disponibili ad accoglierli per il prescritto tirocinio, possibilmente nella provincia di provenienza.

La scuola è rivolta sia a persone non abilitate, sia agli Esperti di Radioprotezione per l’aggiornamento professionale previsto nel D. Lgs. 101/20.

Il corso è destinato anche a chi desidera approfondire la materia (in particolare esperti della sicurezza e dirigenti del S.S.N.) o è tenuto ad approfondirla in relazione al suo ruolo istituzionale, in particolare al personale ispettivo dello Stato e degli Enti Locali e al personale degli Enti di Previdenza.

Scarica il programma